Approvato il Piano dell’offerta formativa 2018/2019 per la provincia di Varese

Risultati immagini per scuolaLa Provincia di varese ha approvato il Piano dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2018-2019. Villa Recalcati ha lavorato alla redazione del documento di programmazione in sinergia e sintonia con l’Ufficio scolastico territoriale. Il Piano interessa 32 istituti di istruzione superiore statale e 21 Centri di formazione professionale per una popolazione studentesca che si aggira attorno alle 36 mila unità.
Tra le novità salienti inserite nel nuovo Piano vi sono 3 Licei scientifici ad indirizzo sportivo (Liceo scientifico Ferraris di Varese, Liceo Da Vinci – Pascoli di Gallarate e IISS Carlo Alberto Dalla Chiesa di Sesto Calende). Inoltre l’Isis Newton di Varese completa la propria offerta con l’aggiunta dell’articolazione Elettrotecnica.
Molte le novità che interessano i Centri di formazione professionale. Nel dettaglio:
–  Verrà attivato un percorso di preparazione pasti riservato a studenti con disabilità nella sede di Luino dell’Agenzia formativa
–  Verrà attivato un percorso di Operatore elettrico nella sede di Tradate dell’Agenzia formativa.
–  Per quanto riguarda i Cfp che hanno sede nel sud della Provincia, sono stati approvati un corso di Operatore grafico multimedia alla Promos di Cassano Magnago e un corso di Confezioni industriali nella sede di Samarate dell’Aslam.

Siamo soddisfatti del lavoro svolto in questi mesi insieme all’Ufficio scolastico, ai Dirigenti scolastici e ai Comuni. I nuovi corsi che saranno attivati vanno infatti a completare un’offerta formativa provinciale già decisamente ampia e articolata. La principale novità riguarda senza dubbio i licei sportivi. Dal prossimo anno scolastico saranno quattro in provincia di Varese. All’indirizzo sportivo già presente presso il liceo di Gavirate si andranno ad aggiungere quelli che verranno attivati presso i licei scientifici di Varese, Gallarate e Sesto Calende. Con questa scelta abbiamo voluto riconoscere l’impegno delle scuole che hanno puntato sul potenziamento delle discipline motorie e sullo sviluppo di comportamenti ispirati a uno stile di vita sano, con particolare riferimento allo sport, tutelando contemporaneamente il diritto allo studio degli studenti praticanti attività agonistica. Si tratta di una sfida per un territorio a vocazione sportiva come il nostro. Sarà quindi molto importante nei prossimi anni monitorare attentamente i percorsi post maturità sportiva. Altra significativa novità è l’apertura di un percorso di preparazione pasti, presso la sede di Luino dell’Agenzia formativa, riservato agli alunni con disabilità. In questo modo la formazione professionale pubblica va davvero incontro alle richieste delle famiglie, dei ragazzi e delle amministrazioni locali. Oltre all’eccellenza del CFPIL di Varese, l’Agenzia si dota ora di un altro percorso per studenti con disabilità in un settore in espansione come quello della ristorazione.”
Siamo da mesi al lavoro per coinvolgere sempre di più nella programmazione scolastica tutte le forze sociali ed economiche del territorio. Lo scorso 21 settembre si è riunito a Villa Recalcati il tavolo di confronto sull’offerta formativa che ha visto la partecipazione di tutte le associazioni sindacali e datoriali. Siamo convinti che questo sia il metodo di lavoro migliore per presentare ai nostri ragazzi e alle famiglie un’offerta formativa che possa andare incontro alle loro aspirazioni coniugandosi con le richieste delle imprese.
Il Piano dell’offerta formativa della Provincia di Varese 2017-2018, conta 293 percorsi così suddivisi: 88 nei Licei, 88 negli Istituti tecnici, 31 nell’Istruzione professionale e 86 nell’Istruzione e formazione professionale.
Annunci