Notizie dal territorio, 1 dicembre 2017

newsletter_Bandi, contributi, finanziamenti
La fondazione Cariplo ha pubblicato il quarto bando “IC” per il sostegno di imprese innovative finalizzate alla creazione e diffusione di innovazione culturale. Per candidarsi c’è tempo fino al 15 dicembre. Le micro e piccole imprese commerciali e artigiane hanno invece tempo fino al 21 dicembre per chiedere a Regione Lombardia contributi per sistemi antifurto, antirapina o antintrusione ad alta tecnologia.
Il Governo ha stanziato oltre 40 milioni di euro a favore dei Comuni lombardi che erogano servizi per l’infanzia e per le scuole dell’infanzia paritarie e comunali, come previsto dalla legge su “La buona scuola”Qui trovate l’elenco con la cifra stanziata Comune per Comune mentre qui trovate la nota ANCI sull’erogazione dei contributi.
E’ stato pubblicatoil bando per il sostegno dell’attività svolta dalle Associazioni Pro Loco lombarde riconosciute e iscritte all’Albo regionale, le domande potranno essere presentate dal 2 gennaio 2018. Dal 10 dicembre invece presso l’Ats Insubria sarà aperto il bando a favore delle persone disabili o con disturbi specifici dell’apprendimento per l’acquisizione di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati.

Notizie dalla Provincia di Varese
La Provincia di Varese ha deliberato il piano dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2018/2019. Ecco le principali novità: dal prossimo anno scolastico sarà attivato l’indirizzo sportivo nei licei scientifici di Varese, Gallarate e Sesto Calende mentre ella formazione professionale vi è l’apertura al CFP di Luino del corso di preparazione pasti riservato a studenti con disabilità, un intervento che va davvero incontro alle richieste delle famiglie, dei ragazzi e delle amministrazioni locali.
A gennaio parte il corso per adulti per “Addetto di macelleria”, una figura antica ma oggi molto richiesta dal mercato.
Bel debutto dei Saloni dei mestieri e delle professioni”, progetti di orientamento scolastico finanziati dalla Provincia di Varese che si sono svolti a Cassano Magnago e a Gavirate e che hanno messo in contatto centinaia di studenti e genitori, dal nord al sud della provincia, con imprese e professionisti. 
Sarà distribuita nei prossimi giorni a 8.000 alunni frequentanti la terza media la guida “Percorsi 2018/2019”, prodotta dalla Provincia per aiutare studenti e famiglie nella scelta della scuola superiore. Dallo scorso anno la guida è anche online con risultati che premiano questa scelta digitale: in dodici mesi è stata consultata da 7.905 diversi utenti. La trovate al link www.guida-percorsi-varese.it.

Politica regionale e nazionale
E’ stato presentato dal Partito Democratico della provincia di Varese e dai Giovani Democratici il progetto “Interrail giovani Lombardia”: mezzi di trasporto pubblici gratuiti, nei mesi estivi, per i giovani dai 16 ai 29 anni per visitare i luoghi dell’arte e della cultura nella nostra Regione. Una proposta per rilanciare il turismo interno e il turismo giovanile, oltre che un occasione di crescita per oltre un milione e mezzo di giovani residenti in Lombardia. Per gli amministratori locali che volessero sostenere il progetto a questo link è a disposizione la mozione da presentare nei Consigli comunali.
Sabato 18 novembre è partita ufficialmente la sfida di Giorgio Gori per le elezioni regionali della prossima primavera. Subito dopo è partito un primo tour di ascolto in tutti i territori della Lombardia. Ieri Gori è stato a Saronno, Tradate, Albizzate, Gallarate, Busto Arsizio, Fagnano e Besnate ed ha incontrato imprese, comunità, associazioni, realtà del terzo settore, del privato sociale. Dalla casa di accoglienza per giovani madri all’impresa che esporta nel mondo. Dal circolo che ha tolto le slot macchine, ed è diventato una delle realtà gastronomiche e culturali più belle della provincia, alla società che restaura capolavori in Italia. Perché Giorgio Gori ha deciso di fare sul serio e di essere il presidente di tutta la Lombardia, dai centri più grandi ai territori di provincia.

Consiglio di lettura
E’ uscita oggi in libreria “Nato per l’acqua” l’autobiografia del più forte nuotatore nuotatore paralimpico italiano, il varesino Federico Morlacchi. Scritta a quattro mani con Davide Di Giuseppe e con la prefazione di Luca Pancalli, l’autobiografia non si limita a celebrare un campione, ma narra la vicenda di un bambino che non si è lasciato abbattere dalla sventura e dalle mille difficoltà e che, al contrario, ha utilizzato il suo handicap come un trampolino verso la sfida più grande, quella di diventare un uomo. Per acquistare online il libro, cliccare qui. L’intero ricavato della vendita andrà a sostegno della Polha Varese.

 

 

Annunci