Notizie dal territorio #2

newsletter_

Bandi, contributi, finanziamenti
E’ aperto da pochi giorni il Bando Volontariato 2018 che ha l’obiettivo di sostenere quelle organizzazioni di volontariato che attraverso l’attivazione di esperienze di cittadinanza attiva in Lombardia sono in grado di promuovere il protagonismo dei cittadini nella presa in carico dei problemi della comunità.

I Comuni hanno tempo fino a venerdì 20 ottobre per presentare richiesta di contributi per interventi di adeguamento antisismico degli edifici scolastici. Il Governo ha messo a disposizione delle scuole lombarde 1.299.088,21 €. Continua a leggere

Annunci

Formazione professionale pubblica, ecco il piano di rilancio in provincia di Varese

agenbziaLa scorsa settimana il Consiglio provinciale ha approvato il piano di rilancio della Formazione Professionale pubblica in provincia di Varese. E’ un risultato importante per l’amministrazione Vincenzi, che in questi anni ha messo la formazione pubblica e l’istruzione al primo posto tra le sue priorità, nonostante le note difficoltà economiche.
Quando si parla di formazione pubblica in provincia di Varese parliamo di 5 sedi (Varese, Luino, Gallarate, Tradate più il Centro di Formazione Professionale ed Inserimento Lavorativo per persone disabili di Varese), 1290 alunni dei corsi triennali, 386 partecipanti ai corsi di formazione per gli adulti, 201 operatori (149 docenti/educatori, 34 amministrativi, 13 collaboratori scolastici e 5 responsabili di sede).
Questi gli obiettivi della “riforma” varata dal Consiglio provinciale:

Autonomia e stabilità economica. Stiamo costruendo un’agenzia in grado di trovare le proprie risorse sul mercato della formazione (sistema dotale, fondi interprofessionali, fondi europei, corsi autofinanziati). Fino allo scorso esercizio la Provincia copriva il 21% delle spese dell’Agenzia, una quota ridotta al 6,6% già nel 2016 grazie al lavoro del Cda nominato da Vincenzi a inizio 2016. Un bilancio solido e indipendente permette maggiori possibilità di investimenti. Se ne occuperà la Struttura innovazione e sviluppo dell’Agenzia, una delle novità approvate dal Consiglio provinciale.

Continua a leggere

Santa Caterina aperta alle scuole: un successo

santa cateUn anno fa, proprio nel momento in cui emergeva nella sua drammaticità il disavanzo della Provincia, non abbiamo tirato i remi in barca, ma abbiamo voluto scommettere sulle potenzialità di un luogo unico come Santa Caterina del Sasso, costruendo insieme all’Agenzia formativa e alla Strada dei sapori delle Valli Varesine (ente che raccoglie comuni, comunità montane, parchi e produttori locali dell’agroalimentare) un progetto ambizioso che valorizzasse l’Eremo mettendo al centro le scuole e la formazione dei nostri ragazzi.

A luglio del 2015, infatti, Provincia di Varese decise di allargare a tutte le scuole del territorio la possibilità di poter vivere un’esperienza formativa (stages, tirocini, alternanza scuola lavoro, lezioni, seminari) presso le Cascine del Quiquio adiacenti l’Eremo, possibilità che fino a quel momento era riservata solo ai corsi dedicati agli operatori di ristorazione della sede di Varese del Cfp. Continua a leggere

A partire dal CFPIL

WP_20150126_001Ieri ho fatto visita ai ragazzi, agli educatori e agli insegnanti del Centro di Formazione Professionale ed Inserimento Lavorativo (CFPIL). Il centro esiste da oltre 30 anni come servizio per persone con disabilità, ragazzi ed adulti, a cui offre interventi di informazione, orientamento, formazione, inserimento lavorativo, monitoraggio post-assunzione. 

Negli anni Settanta, alla chiusura delle Scuole Speciali, la Provincia di Varese crea un primo servizio per la formazione e l’inserimento lavorativo di persone disabili. Nel 1981, tale servizio assume la denominazione di CFPIL. Nel 2002 infine, il centro entra a far parte dell’ “Agenzia Formativa della Provincia di Varese”.

E’ una struttura unica sul nostro territorio, di cui possiamo andare orgogliosi e il cui successo arriva da lontano. Alla nuova provincia il compito di difendere e rafforzare questa realtà così importante per i nostri ragazzi e le loro famiglie.