Approvato il Piano dell’offerta formativa 2018/2019 per la provincia di Varese

Risultati immagini per scuolaLa Provincia di varese ha approvato il Piano dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2018-2019. Villa Recalcati ha lavorato alla redazione del documento di programmazione in sinergia e sintonia con l’Ufficio scolastico territoriale. Il Piano interessa 32 istituti di istruzione superiore statale e 21 Centri di formazione professionale per una popolazione studentesca che si aggira attorno alle 36 mila unità.
Tra le novità salienti inserite nel nuovo Piano vi sono 3 Licei scientifici ad indirizzo sportivo (Liceo scientifico Ferraris di Varese, Liceo Da Vinci – Pascoli di Gallarate e IISS Carlo Alberto Dalla Chiesa di Sesto Calende). Inoltre l’Isis Newton di Varese completa la propria offerta con l’aggiunta dell’articolazione Elettrotecnica.
Molte le novità che interessano i Centri di formazione professionale. Nel dettaglio:
–  Verrà attivato un percorso di preparazione pasti riservato a studenti con disabilità nella sede di Luino dell’Agenzia formativa
–  Verrà attivato un percorso di Operatore elettrico nella sede di Tradate dell’Agenzia formativa.
–  Per quanto riguarda i Cfp che hanno sede nel sud della Provincia, sono stati approvati un corso di Operatore grafico multimedia alla Promos di Cassano Magnago e un corso di Confezioni industriali nella sede di Samarate dell’Aslam.

Continua a leggere

Annunci

L’edilizia scolastica al primo posto

11096666_10152749967950592_6643287363885876026_nQuesta mattina a Luino insieme ai funzionari e ai tecnici della Provincia abbiamo visitato l’ISIS Volontè, nelle sue sedi di via Lugano e via Cervinia, il Liceo Vittorio Sereni (nella foto) e il Centro di formazione professionale. Con i dirigenti scolastici abbiamo verificato lo stato degli stabili, delle aule e dei laboratori. Tutti i sopralluoghi hanno dato esito positivo. Nonostante le difficoltà dell’ente provincia la sicurezza degli ambienti dove studiano i nostri ragazzi è, e deve rimanere, al primo posto.

Non ho potuto nascondere una certa emozione nel visitare, in questa mia nuova veste istituzionale, il Liceo Sereni. Qui mi sono diplomato e in queste aule ho vissuto anni stupendi. Alcuni miei professori sono ancora in servizio, non è poi passato tanto tempo!