Notizie dal territorio #2

newsletter_

Bandi, contributi, finanziamenti
E’ aperto da pochi giorni il Bando Volontariato 2018 che ha l’obiettivo di sostenere quelle organizzazioni di volontariato che attraverso l’attivazione di esperienze di cittadinanza attiva in Lombardia sono in grado di promuovere il protagonismo dei cittadini nella presa in carico dei problemi della comunità.

I Comuni hanno tempo fino a venerdì 20 ottobre per presentare richiesta di contributi per interventi di adeguamento antisismico degli edifici scolastici. Il Governo ha messo a disposizione delle scuole lombarde 1.299.088,21 €. Continua a leggere

Annunci

News dal territorio, 18 settembre 2017

newsletter-cellulareMARTEDI’ 26 INCONTRO SU AZZONAMENTO NUOVI AMBITI DISTRETTUALI
In applicazione della riforma sanitaria Regione Lombardia dovrà deliberare entro dicembre gli ambiti distrettuali (“piani di zona”) che dovranno raggiungere la soglia minima di 80.000 abitanti (deroghe invece sono previste in casi particolari, come ad esempio la presenza di Comunità montane e/o aereoporti). Al fine di verificare la congruenza tra i confini dei vecchi e dei nuovi ambiti distrettuali, ed eventualmente avanzare una proposta alla Regione, è convocato un incontro degli amministratori “Civici e Democratici” interessati, MARTEDI’ 26 SETTEMBRE alle ore 19.00 a Varese, presso la sede provinciale del Pd (viale Monte Rosa).

MERCOLEDI’ CONFERENZA DEI COMUNI DELL’ATO
Mercoledì 20 settembre, alle ore 17.00 si terrà a Varese, presso la sede della Provincia la Conferenza dei Comuni dell’Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Varese.  All’ordine del giorno due importanti delibere.

Newsletter, mercoledì 7 giugno 2017

news maggioPATTO TERRITORIALE REGIONALE, DISTRIBUITI GLI SPAZI FINANZIARI AI COMUNI
Regione Lombardia con Decreto ha approvato la distribuzione di spazi finanziari ai Comuni applicando quanto previsto dal DPCM n. 21 del 21 febbraio 2017. Sono stati messi a disposizione dei Comuni lombardi 10 milioni di euro di spazi finanziari verticali. A questi si sommano i 6.581.866,2 milioni di euro, frutto della maggiore cessione, sul Patto orizzontale, di spazi finanziari rispetto alla richiesta, che sono stati assorbiti da Regione Lombardia e ceduti ai Comuni in termini di spazi verticali procedendo in tal modo a soddisfare ulteriori richieste espresse dal territorio.
Seguendo le priorità individuate dal DPCM n. 21 del 21 febbraio 2017 e dall’Intesa regionale sancita con DGR n. 6350 del 20 marzo 2017 e approvata dal CAL il 21 aprile 2017, sono state esaudite le richieste dei:
• Comuni con meno di 1.000 abitanti e comuni nati da fusione per € 3.919.998,09;
• Comuni che avevano acquisito nel 2016 spazi orizzontali per € 3.319.817;
• Comuni con sentenze esecutive per € 703.614,57;
• Comuni con richieste acquisto immobili per € 450.000;
• Cofinanziamenti metropolitane per € 1.000.000;
• Comuni con progetti esecutivi in essere per € 7.188.436,54.
E’ evidente come non tutti gli spazi verticali richiesti Comuni, ammontanti ad € 111.212.891, sono stati soddisfatti. 

Per quanto riguarda il patto orizzontale 20 Comuni avevano messo a disposizione € 18.504.927,60 mentre 46 Comuni ne hanno richiesti solamente € 11.923.061,40.
A questo link trovate l’elenco dei Comuni beneficiari degli spazi.
Continua a leggere

Newsletter amministratori, 8 maggio 2017

newsBANDO REGIONALE EDILIZIA SCOLASTICA: AI COMUNI MENO DELLA META’ DEI FONDI STANZIATI
Nello scorso mese di febbraio, su sollecitazione del gruppo del Partito Democratico, Regione Lombardia aveva aperto il bando per l’edilizia scolastica 2017, finalizzato alla realizzazione di lavori di manutenzione urgente sulle scuole. La cifra a disposizione per l’intera regione era di 9 milioni di euro, certamente esigua rispetto alle necessità manifestate dagli enti locali. Ieri è stata pubblicata la delibera di assegnazione dei fondi e si scope che dei 9 milioni ne sono stati assegnati solo circa 4,5 che hanno esaurito tutte le richieste presentate e dichiarate ammissibili. A questo link trovate la delibera con i 42 Comuni e le 2 Province finanziate. L’assegnazione di una parte così esigua dei fondi stanziati pone davvero molte domande rispetto al lavoro fatto dalla Giunta Regionale. Una tempistica eccessivamente ristretta per le reali possibilità degli uffici di molti Comuni ha reso di fatto impossibile l’assegnazione di quasi 4,5 milioni di euro. Una beffa per tanti enti locali e un errore imperdonabile di Regione Lombardia su un tema così delicato.
Continua a leggere