Notizie dal territorio, 30 dicembre 2017

cropped-bertocchi-pdEcco la mia newsletter “Notizie dal territorio” del 30 dicembre 2017.

BANDI, CONTRIBUTI, FINANZIAMENTI
Regione Lombardia ha approvato la riapertura del Fondo di rotazione (FRISL), ovvero il fondo che offre contributi per realizzare nuove strutture a servizio dell’attività degli Oratori. Obiettivo del fondo è quello di promuovere e sostenere iniziative a favore delle Parrocchie mediante azioni di sostegno e valorizzazione della funzione sociale ed educativa svolta negli oratori, attraverso progetti che riguardino la realizzazione di nuove strutture e il miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità delle strutture esistenti. Cinque i milioni di euro a disposizione. Le domande potranno essere presentate dal primo marzo 2018 fino al 15 maggio 2018. A questo link trovate la delibera con le informazioni sul FRISL 2018/2019. 

Continua a leggere

Annunci

Nuovi fondi per gli oratori: preparate le domande

Risultati immagini per cresciuti in oratorio

Regione Lombardia ha approvato la riapertura del Fondo di rotazione (FRISL), ovvero il fondo che offre contributi per realizzare nuove strutture a servizio dell’attività degli Oratori. Obiettivo del fondo è quello di promuovere e sostenere iniziative a favore delle Parrocchie mediante azioni di sostegno e valorizzazione della funzione sociale ed educativa svolta negli oratori, attraverso progetti che riguardino:
1) La realizzazione di nuove strutture a servizio delle attività degli oratori,
compresi gli impianti tecnologici;
2) Il miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità delle strutture esistenti
attraverso la ristrutturazione, il recupero conservativo, l’abbattimento
delle barriere architettoniche e la messa a norma degli impianti nelle
strutture esistenti negli oratori, compresi gli impianti tecnologici.

A questo link potete scaricare la Delibera n.7534 con tutte le notizie sul FRISL 2018/2019.

Risorse stanziate: 5.000.0000 di Euro (2.5 nel 2018 e 2.5 nel 2019)

Tipologia Contributo: contributo a rimborso ventennale senza interessi fino alla concorrenza massima del 90 % del costo dell’intervento e comunque non superiore a € 300.000,00 e non inferiore a € 70.000,00, per ogni singolo intervento;
 importo minimo di cofinanziamento pari al 10% del costo di realizzazione dell’intervento.

Scadenze: La procedura informatica sarà accessibile a partire dalle ore 10.00 del giorno 01.03.2018 e fino alle ore 16.00 del giorno 15.05.2018.